Dal 2016 l’immobiliare di pregio è in crescita

Già nel 2016 l’andamento del settore immobiliare di pregio aveva registrato una forte crescita, questo trend si è riconfermato nell’arco del 2017.

Le città che nel corso degli ultimi due anni hanno registrato il rialzo migliore del settore immobiliare di pregio sono Roma e Milano. I due capoluoghi presentano tuttavia situazioni diversificate che Cogefim descrive nell’articolo che segue.
La Capitale italiana è molto ampia come città e di conseguenza presenta una notevole variabilità di prezzi. La domanda di acquisto si presenta particolarmente vivace, sebbene poi l’attività transattiva non abbia registrato incrementi rispetto agli ultimi mesi del 2016. I tempi di vendita si sono leggermente ridotti passando da 6,6 mesi (del 2016) a 6,3 mesi (del 2017).
Il centro storico è la zona più costosa per definizione, con cifre che si attestano sui 10.550€ al metro quadrato. Subito dopo ci sono Aventino e Trastevere, seguite da zona Prati, dove le abitazioni nuove costano circa 6.700€ al metro quadrato, e da zona Flaminio dove il costo medio è di 5.150€.
Le caratteristiche ritenute fondamentali sono: posizione in alto, vista panoramica su Roma, ampia terrazza e box auto.
Il capoluogo lombardo invece presenta una domanda stabile e costante ma affiancata da un aumento notevole del numero di transazioni nelle zone di Brera, Magenta e nel centro storico.
La differenza tra prezzo effettivo e prezzo richiesto ha registrato una leggera diminuzione. Si è passati da uno sconto domandato del 12% all’11,2%.
Le tempistiche si sono ridotte, le contrattazioni per le compravendite durano in media dai 5 ai 6 mesi.
I costi sono diminuiti dello 0,5% e questo è generato dal fatto che i proprietari sono maggiormente disponibili a rivedere i prezzi di vendita perché interessati a chiudere la trattazione in fretta.
Le statistiche evidenziano che le caratteristiche delle abitazioni che risultano essere più gettonate, in modo simile a Roma, sono: posizionamento in alto, terrazza, saloni spaziosi e numero di servizi dai 3 in su. Il servizio di vigilanza e quello di portineria risultano essere altrettanto ricercati a differenza del posto auto che sta progressivamente perdendo importanza agli occhi dei compratori.

 

Lascia la tua opinione

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>